Buco alla Caritas, 2 don condannati

Don Renato Rosso e don Carmelo Licciardello sono stati condannati rispettivamente a 3 anni e 8 mesi e un anno e 10 mesi e 700 euro di multa (pena sospesa) al termine del processo per gli ammanchi da un milione di euro dalle casse della Caritas di Albenga. Assolta Antonella Bellissimo. Don Rosso dovrà anche versare un risarcimento di 561 mila euro alla Diocesi di Albenga-Imperia ed è stato interdetto dai pubblici uffici per 5 anni. Per quanto riguarda don Rosso sono cadute le accuse relative all'appropriazione indebita dei soldi destinati alle adozioni a distanza, mentre per entrambi i sacerdoti alcune contestazioni sono finite in prescrizione. Don Licciardello, soltanto in riferimento ai fatti commessi dopo il 2013, sempre in relazione all'accusa di appropriazione indebita di fondi destinati alle adozioni, è stato assolto per non aver commesso il fatto. Le accuse andavano da appropriazione indebita, malversazione, truffa.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. IdeaWebTv
  2. Targatocn.it
  3. Targatocn.it
  4. Gazzetta d'Alba
  5. Targatocn.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Castino

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...